imparare giocare golf

Imparare e Giocare a Golf, le Prime 10 Regole

Infatti, al contrario di quello che pensa la maggior parte dei giocatori dilettanti, una buona conoscenza delle regole permette di affrontare il percorso in maniera più consapevole e efficace.

Imparandole ci si accorge come spesso la loro padronanza possa permettere addirittura di risparmiare qualche colpo!

I neofiti che si avvicinano a questo bellissimo sport dovranno conoscerne le regole fondamentali. Vediamole insieme.

Prima di iniziare il giro convenzionale leggete le Regole Locali sulla bacheca.

L’onore è la precedenza di gioco accordata sul tee al giocatore che abbia ottenuto il punteggio migliore nella buca precedente. Sul tee della prima buca l’onore di gioco potrà essere stabilito dal comitato di gara, dalla segreteria, dallo starter o semplicemente dai giocatori stessi.

Area di partenza (tee)

Sul tee di partenza la palla dovrà essere posizionata nell’area delimitata frontalmente e lateralmente da due indicatori di partenza e ad una distanza, in profondità, non superiore ai due bastoni. Al momento di tirare, i piedi potranno restare al di fuori di questa area basta che la palla sia sempre al suo interno.

Giocare prima la palla più distante dalla buca

Giocherà per primo chi ha la palla più lontana dalla buca. In questo modo si salvaguarda la sicurezza e si accelera il gioco.

Palla provvisoria

Quando un giocatore non è in grado di stabilire se la propria palla sia finita fuori limite, la occorrerà giocare una palla provvisoria.

Sarà necessario dichiarare ai propri compagni di gioco che si sta per giocare una palla provvisoria così il giocatore avrà la possibilità di cercare la palla originaria (limite massimo 5 minuti) e nel caso non la trovasse potrà dichiarare in gioco la palla provvisoria senza la necessità di tornare indietro a giocare una nuova palla.

Identificare la propria palla

Ogni giocatore dovrà essere in grado di identificare la propria palla segnalandola con un proprio segno distintivo, avendo così la certezza di riconoscerla in un secondo momento.

Ostacoli d’acqua

I più penalizzanti sono gli ostacoli d’acqua, laghetti, fossi, in quanto risulta impossibile giocare la palla e sarà necessario metterne in gioco un’altra.

Gli ostacoli d’acqua sono delimitati da paletti: rossi nel caso si tratti di ostacoli laterali e gialli in caso siano frontali.

Per considerare una palla persa nell’ostacolo ci deve essere evidenza come lo spruzzo dell’acqua. In assenza di tale evidenza la palla andrà considerata persa e si dovrà applicare la regola relativa.

Fuori limite

Le aree di fuori limite sono delimitate da paletti bianchi.

Se la palla termina fuori limite il giocatore incorre nella penalità di un colpo e dovrà giocare una nuova palla dal punto più vicino possibile a quello dal quale la palla originaria era stata giocata.

Marcare la palla sul green

Nel green il giocatore può alzare la palla, pulirla e ricollocarla nel punto in cui era in origine.

Custodire la bandiera

Prima di fare un colpo da qualsiasi punto del campo, il giocatore può avere l’asta della bandiera custodita, rimossa o alzata.

Numero dei bastoni

Le Regole del Golf permettono al giocatore di avere nella propria sacca 14 bastoni.

Buon gioco!

Published by

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *